Buon governo: rapporto Cittadino-Stato | DI
Mozione del 18.04.2012
Evaso

I permessi, i formulari, le pratiche amministrative, ecc. da svolgere per il cittadino e le imprese, sono diventate innumerevoli. Da una parte il costo della burocrazia imposta alle imprese sottrae milioni di milioni all’economia. D’altra parte il cittadino e i lavoratori sono sempre più impegnati e stressati da non trovare il tempo e da non poter permettersi il disbrigo delle pratiche amministrative durante gli orari d’ufficio.

Molte persone, visti i tempi e la localizzazione, sono pure costrette a chiedere vacanza al datore di lavoro per recarsi a Bellinzona o negli Uffici dello Stato per svolgere le pratiche amministrative. Per alleviare i disguidi ai cittadini nello svolgere i diritti e i doveri amministrativi chiedo al Consiglio di Stato di:
- valutare e introdurre l’apertura continuata degli uffici e degli sportelli che hanno diretto contatto con le pratiche dei cittadini durante il periodo del mezzogiorno;
- valutare e introdurre la chiusura degli stessi alle ore 19:00 dei giorni feriali.

Clicca qui per visualizzare la pagina con la documentazione.

Esito. Con il Messaggio del 15 gennaio 2013 il Governo ritiene la Mozione evasa avendo avviato una serie di progetti pilota ai sensi della Mozione. La Commissione delle finanze del Gran Consiglio ritiene evasa positivamente la Mozione.

CHI SIAMO

COSA VOGLIAMO

A COSA LAVORIAMO

GINNASIO

CONTATTO

DIVENTA MEMBRO

ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER

TEMI STRATEGICI