Iniziativa popolare legislativa, Referendum facoltativo e Revisione parziale della Costituzione | DI
Iniziativa parlamentare generica del 22.09.2014
Non evaso

In base a un confronto sul piano nazionale (vedi tabelle allegate), il Ticino è il Cantone che nel complesso pone i limiti più difficili per l’esercizio dei diritti popolari a livello cantonale, sia per il numero delle firme richieste per la riuscita di iniziative e referendum in rapporto al numero dei cittadini, sia per il tempo a disposizione per la raccolta.

Si propone di modificare gli articoli 37, 42 e 85 della Costituzione cantonale nel senso di ridurre il numero delle firme necessarie per la riuscita di iniziative e referendum e aumentare nel contempo il tempo a disposizione per la raccolta delle firme, in misura tale da avvicinarsi (senza tuttavia raggiungerla) alla media nazionale.

Clicca qui per visualizzare la pagina con la documentazione.

Esito. L’Iniziativa è tuttora inevasa.

 

CHI SIAMO

COSA VOGLIAMO

A COSA LAVORIAMO

GINNASIO

CONTATTO

DIVENTA MEMBRO

ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER

TEMI STRATEGICI